Fra Adige e Po, ancora una volta

Eccoci ancora qui. Il fiume è quello dell’anno scorso. Il mare in cui le acque si mescolano, pure. Siamo sulla riva destra invece che sulla sinistra. Cambia solo la prospettiva e, come in tutte le cose, questo è già sufficiente a dare un senso al nostro essere qui. All’orizzonte un mercantile nero naviga verso nord.Continua a leggere “Fra Adige e Po, ancora una volta”