Cronaca di una giornata a Margaux nel Médoc

Devo confessarlo: molto prima del corso per sommelier, fu un fumetto di Hugo Pratt a impiantarmi in testa il chiodo di visitare il Médoc e conoscere i suoi grandi vini. Devo anche confessare che la scelta di Margaux fra tutti i distretti vinicoli del Médoc è stata determinata dall’invaghimento per quel nome femminile, il nomeContinua a leggere “Cronaca di una giornata a Margaux nel Médoc”